IL CORRIERE DELLA SERA PARLA DELL’IDEA RIVOLUZIONARIA DI ZAI

La newco Zai sta per lanciare sul mercato vini biologici a basso contenuto alcolico in lattine riciclabili.

Al primo assaggio la diffidenza c’era tutta e anche un po’ di pregiudizio. Ma le novità vanno provate”.

Nonostante la diffidenza iniziale nel provare un prodotto innovativo, la giornalista del Corriere della Sera elogia il nuovo prodotto della società veronese Zai.  “E la linea di canned wine, vini in lattina, di Zai spicca per cura e visione”.

Sono sei i vini prodotti dalla società: Garganega, Corvina, Glera, Merlot e Cabernet, Pinot Grigio e Moscato; tutti biologici e con denominazione IGT. “L’idea di produrre vini biologici a basso contenuto alcolico, destinati ai consumatori giovani e soprattutto all’estero, è venuta ai cinque soci qualche anno fa”. Per il packaging, infatti, sono stati inventati diversi personaggi animati, ciascuno corrispondente a un vino.

L’innovazione di Zai si ritrova, anche, nel packaging, ovvero lattine e cartoni riciclabili. Una scelta ben precisa di sostenibilità e impatto ambientale che è alla base di tutto il progetto.

Per favore ruota cellulare in modalità portrait